Senza categoria,,es,notifiche,,en

Finanza ed Economia raggiungono una modifica dei loro nomi

Il governo andaluso ha recentemente presentato modifiche dovute a un riadeguamento dei poteri, al fine di adattare il funzionamento dell'esecutivo regionale alle reali esigenze dell'Andalusia e dei suoi abitanti. In tal senso, i ministeri interessati dai cambiamenti nelle loro strutture sono i seguenti:

Due consigli, coloro che sono responsabili delle questioni finanziarie, hanno cambiato denominazione rispetto ai precedenti decreti struttura, in modo che il Tesoro, Industry and Energy è ora ribattezzato European Finance and Finance, e l'economia, Conoscenza, Le aziende e l'università si chiamano ora Ministero della trasformazione economica, Industria, Conoscenza e Università.

Nel decreto è stato stabilito che corrispondono al Ministero del Turismo, Rigenerazione, Giustizia e amministrazione locale le competenze relative alla violenza di genere che sono direttamente correlate all'amministrazione della giustizia.

In questo modo, nuove sezioni sono inserite nell'elenco delle competenze del Segretariato generale della giustizia e dei centri di gestione ad esso collegati, Questi derivano direttamente dall'attribuzione dei poteri che la Legge 13/2007, de 26 di novembre, prevenzione e misure di protezione globale contro la violenza di genere, svolge presso il competente Ministero della Giustizia, nonché poteri direttamente connessi con l'Amministrazione della giustizia, in particolare negli articoli che si riferiscono alle seguenti materie:

  • Formazione in ambito giudiziario, assistenza legale
  • Tribunali per la violenza contro le donne, unità per una valutazione completa della violenza di genere
  • Punto di coordinamento degli ordinamenti di protezione e dei protocolli di azione in materia di violenza di genere.

Presidenza, Pubblica Amministrazione e Interni

Il Ministero della Presidenza, La Pubblica Amministrazione e l'Interno assume competenze in materia di cambiamento climatico ed energia, per il quale viene assegnata l'Agenzia Andalusa per l'Energia e viene creata la carica di Commissario per il Cambiamento Climatico, con il grado di CEO.

È stata inoltre creata la Direzione generale per la strategia digitale e il governo aperto, che assumerà i poteri della precedente Direzione Generale della Trasformazione Digitale del Ministero delle Finanze, Industria ed energia, e quelli relativi alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione che fino ad ora appartenevano al Ministero dell'Economia, ad eccezione di quelli relativi all'economia digitale e all'imprenditorialità, così come quelli di Open Government, che facevano già parte delle competenze di questo Ministero. Attraverso questa stessa Direzione Generale, anche l'entità Sandetel è collegata.

Nel Ministero è stata incorporata anche la Direzione generale delle politiche migratorie, la creazione di un Ufficio della Junta de Andalucía a Barcellona, allegato, come quello che già esiste a Madrid, al vice consiglio, e viene costituita la Fondazione Barenboim-Said, tramite il Segretariato Generale per l'Azione Estera.

lavoro, Formazione e lavoro autonomo

Il Consiglio per l'occupazione, La formazione e il lavoro autonomo presuppongono le capacità di sviluppo, coordinamento e programmazione delle politiche giovanili che erano state assegnate fino ad ora dal Ministero della parità, Politiche sociali e conciliazione, così come l'affiliazione all'Istituto andaluso della gioventù (IAJ) e la società andalusa di gestione delle strutture e turismo giovanile SA (Inturjoven), che sarà organicamente incorporato nel Segretariato generale per l'organizzazione della formazione.

allo stesso modo, a seguito delle modifiche che sono state approvate da questo Consiglio direttivo, le delegazioni territoriali del lavoro, Formazione, Lavoro autonomo, ed economia, Conoscenza, Le aziende e l'Università sono ora chiamate Delegazioni Territoriali per il Lavoro, Formazione, Lavoro autonomo, Trasformazione economica, Industria, Conoscenza e Università.