Senza categoria,,es,notifiche,,en

In Messico, Hacienda ha in programma di tassare le piantagioni e le vendite di cannabis

Se la legge federale per la regolamentazione della cannabis è approvata dalla Camera dei deputati in cui è legalizzato l'uso ricreativo, medicinale e scientifico della marijuana e dei suoi derivati ​​come fertilizzante liquido, oltre a regolare la loro piantagione, cultura, raccolta e produzione, poi il governo messicano procederà a riscuotere le tasse per ogni licenza rilasciata a coloro che cercano di vendere e coltivare marijuana.

Il parere di questa legge è già stato approvato dal Senato, e questo è stato discusso e votato alla Camera dei Deputati, afferma che chi vuole dedicarsi alla vendita e alla piantagione di marijuana per uso ricreativo e per scopi medicinali deve avere un permesso che verrà concesso dalla Commissione Federale per la Protezione contro i Rischi Sanitari, e che per ottenerlo devi essere una persona fisica o giuridica, in altre parole, essere registrato presso il servizio di amministrazione fiscale (SAT) ed essere consapevoli del pagamento delle tasse.

“Per quanto riguarda le licenze per la vendita di cannabis, i suoi derivati ​​o prodotti finali, Sarà concesso a persone fisiche o società legalmente costituite, con sede legale nel territorio messicano e riconosciuti come contribuenti con il pagamento delle rispettive imposte ", stipulato nel parere.

Tali licenze avranno validità quinquennale e in caso di rinnovo saranno richiesti i libri di controllo debitamente compilati.. allo stesso modo, È stabilito che le licenze devono contenere l'autorizzazione del titolare per consentire le corrispondenti visite di ispezione o verifica..

All'interno della legge si afferma anche che, se vuoi ottenere una licenza per la semina, coltivazione e raccolta di cannabis per scopi medici e farmaceutici, sarà richiesto di essere una persona fisica, Di nazionalità messicana, essere in pieno uso dei propri diritti politici e non avere precedenti penali. Le persone giuridiche devono essere aggiornate con le proprie responsabilità fiscali e, nel caso dei suoi amministratori e rappresentanti legali, non hanno precedenti penali.

La legge suggerisce che le risorse fiscali ottenute dall'applicazione delle tasse che vengono generate da ciascuna licenza, sarà destinato al trattamento delle dipendenze dei consumatori di cannabis. Il documento specifica che sarà la Camera dei Deputati ad analizzare e proporre quali tasse possono essere applicate..

“È necessario menzionarlo, Per quanto riguarda la legge sull'imposta speciale sulla produzione e sui servizi, secondo quanto previsto dall'articolo 72 sottosezione H della Costituzione politica degli Stati Uniti messicani, progetti che si occupano di prestiti, I contributi o le tasse devono essere preventivamente discussi alla Camera dei Deputati, così, non spetta a quest'Aula pronunciarsi sulla questione ", riflette l'opinione.

Nel forum del Patto fiscale che si è tenuto presso il Colegio de México, il Segretario del Tesoro, Arturo Herrera ha precisato che se la legge sarà approvata alla Camera dei Deputati, saranno addebitati all'IEPS (Imposta speciale sulla produzione e sui servizi) così come le bevande alcoliche e le sigarette sono a pagamento.